La cute può sviluppare numerose lesioni alcune visibili dall’esterno quali i nei, i fibromi penduli, le cheratosi seborroiche, verruche ed altre, che complessivamente hanno caratteristiche anche molto diverse per colore, aspetto, superficie, dimensioni e consistenza. Talvolta le lesioni possono essere più profonde e apprezzabili solo con la palpazione, ma non visibilmente, come le cisti sebacee, i lipomi, ed altri.
La cute rappresenta l’organo più esteso del corpo umano. Svolge numerose ed importanti funzioni, quali la termoregolazione, la protezione dagli agenti nocivi esterni chimici e biologici, e proprio per questo una corretta salvaguardia è fondamentale per il mantenimento della salute dell’intero organismo.
Una corretta diagnosi è fondamentale per una terapia precoce, specialmente nel caso del trattamento dei tumori della pelle (melanomi, carcinomi cutanei, etc).

Cheratosi Attiniche (lesioni cutanee dovute al sole)
Cheratosi seborroica (macchie della pelle)
Cisti sebacea (escrescenza sottocutanea)
Cisti tricolemmale (cisti cuoio capelluto)
Dermatofibroma (piccola lesione della pelle)
Melanoma (Tumore maligno dei nei)
Lipoma (Tumore benigno del tessuto adiposo)
Nei
Tumori cutanei epidermici
Verruche